22 Ottobre 2022

Brindisi, Danucci: “Settimana difficile, siamo pronti a ripartire”

Le parole di Ciro Danucci alla vigilia di Altamura-Brindisi

Brindisi Danucci

Ricominciare. Questa è la parola d’ordine del Brindisi di Danucci in questo momento. La pesante sconfitta di Nocera ha inevitabilmente lasciato rancore nei giocatori brindisini. Non c’è tempo però per pensare al passato, ma sarà fondamentale domani trovare i tre punti per restare vicini alla vetta. D’altro canto ad affrontare i biancazzurri ci sarà l’Altamura, quindi la vittoria risulta tutt’altro che scontata. I biancorossi non hanno convinto al 100% in quest’avvio di stagione e sono in cerca di riscatto. Alla vigilia del match Ciro Danucci ha presentato la partita alla stampa.

“Sconfitta di Nocera pesante ma esagerata”

Brindisi Danucci

Quello visto settimana scorsa è stato probabilmente il peggior Brindisi della stagione, anche se il risultato finale è stato troppo pesante per ciò che si è visto in campo. Danucci, sin da domenica, ha invitato tutti a non fare drammi. Quest’oggi poi è ritornato a parlare della partita: “È stata una settimana particolare. La sconfitta di Nocera è stata pesante anche se esagerata nelle proporzioni del risultato. Abbiamo gestito male diversi momenti della gara ma -continua- domani mi aspetto che il Brindisi faccia il Brindisi“. Sulla reazione della squadra dopo la netta sconfitta: “I ragazzi erano i primi ad essere delusi per il risultato ma ci siamo confrontati e siamo pronti a ripartire“.

Danucci su Altamura-Brindisi: “Affrontiamo una squadra importante con un gran reparto offensivo”

Brindisi Danucci

Archiviando il discorso Nocerina, Danucci ha poi parlato del match di domani. “L’Altamura ha tra le fila giocatori importanti. Gode di un ottimo reparto offensivo ed -aggiunge- anche dietro hanno diversi giocatori importanti. Sappiamo che sarà difficile ma siamo coscienti di essere anche noi una buona squadra“. Su un possibile cambio modulo: “Credo che abbiamo una nostra identità di gioco, non sarà una sconfitta a cambiare il tutto. Motivo per cui il Brindisi di domani non si discosterà molto da quello delle ultime partite“.

Il problema calci piazzati e il rientro di Sirri

Il Brindisi segna molto in queste prime partite, solo contro la Nocerina i biancazzurri sono rimasti a secco. Nonostante i molti gol su azione, sui calci piazzati i biancazzurri sono ancora a quota 0. Danucci ha analizzato così il problema: “E’ un limite che abbiamo. Stiamo lavorando per migliorare anche questo aspetto e credo che da qui a poco arriverà il gol anche da calcio piazzato“. Nota positiva infine per l’allenatore del Brindisi che ritrova Sirri dopo la lunga squalifica: “Alex è un giocatore fondamentale per noi. Con lui in campo le azioni partono meglio perché ha una grande tecnica. Sono contento di ritrovarlo soprattutto per la sua personalità“.

A cura di Francesco Giudice