17 Dicembre 2021

Audace Cerignola, focolaio Covid: due match verso il rinvio

Pugliesi duramente colpiti dal Coronavirus: sono otto le positività emerse solo nell'ultimo giro di tamponi

Il Covid torna a farla da padrona, sempre di più, anche in Serie D: spunta un principio di focolaio in casa dell’Audace Cerignola, capolista del girone H. All’interno dello spogliatoio gialloblù sono emerse otto positività solo nell’ultimo giro di tamponi. La squadra allenata da Michele Pazienza, con ogni probabilità, ha già chiuso il suo anno solare 2021.

Audace Cerignola Pazienza

In generale, il numero dei contagi si è alzato parecchio, come è accaduto soprattutto nei mesi invernali, viste le curve del virus dalla sua nascita. Sono state già tantissime le partite della categoria ad essere state rinviate a causa del Covid-19. Ora, i pugliesi potrebbero vedere finito in anticipo il loro 2021.

L’Audace Cerignola ha chiesto il rinvio delle ultime due partite dell’anno

Ritorna l’allarme Covid in casa dell’Audace Cerignola: sono emerse otto positività tra i calciatori solo nell’ultimo giro di tamponi. Positivi anche altri membri del gruppo-squadra. La situazione, dunque, non è affatto semplice. Per questo motivo che la dirigenza si sta muovendo prontamente per chiedere alla Lega Nazionale Dilettanti di rinviare i prossimi due impegni.

La società del presidente Danilo Quarto ha inviato prontamente la documentazione alla Lega Nazionale Dilettanti chiedendo il rinvio delle prossime due partite di campionato, le ultime dell’anno solare 2021. La prossima domenica, 19 dicembre 2021, i gialloblù dovrebbero affrontare la trasferta contro il Brindisi. Il prossimo mercoledì 22 dicembre, invece, il match allo Stadio Domenico Monterisi con il San Giorgio. Si attende solo la comunicazione ufficiale della LND per ufficializzare i due rinvii.