5 Febbraio 2024

Andria, in bilico De Candia: Danucci l’idea per sostituirlo

L'ex Brindisi era stato cercato anche dal Casarano

Dopo l’esonero a sorpresa di Cinelli della Cavese nella notte di domenica 4 gennaio, potrebbe arrivare un altro esonero illustre in Serie D. Si tratterebbe di Pasquale De Candia dell’Andria. L’allenatore infatti, potrebbe pagare la sconfitta con il Martina e una posizione di classifica che vede i pugliesi, al momento, fuori dalla zona playoff. Nel 2024 infatti, la squadra dell’ex Manfredonia, ha ottenuto una sola vittoria, contro il Casarano, e in totale 5 punti in 5 partite.

Nel caso in cui si dovesse procedere con l’esonero, il secondo di questa stagione, la società potrebbe virare su Danucci, liberatosi dal Brindisi lo scorso dicembre. La società avrebbe già contattato l’allenatore, già cercato anche dal Casarano, che nelle prossime ore dovrebbe incontrare il club per valutarne la proposta. Quella di oggi perciò sarà una giornata decisiva e potrebbero arrivare novità. Il futuro dell’Andria e del girone H passerà anche e soprattutto da qui.

Allenatore Andria, in bilico De Candia: ipotesi Danucci

Le prossime ore saranno decisive per il futuro della panchina dell’Andria. I pugliesi hanno ottenuto sin qui solo 5 punti nelle ultime 5 partite e la più recente sconfitta contro la sorpresa Martina potrebbe essere decisiva per De Candia, sempre più verso l’esonero. Proprio lui che era subentrato a sua volta per sostituire Farina, in una stagione che, nonostante le aspettative, sta facendo fatica a decollare per i biancoblu. Proprio per questo la società avrebbe contattato un allenatore esperto di promozioni (dopo aver ottenuto quella dello scorso anno a Brindisi). Danucci potrebbe essere il nome giusto per sostituire De Candia e in giornata potrebbe già incontrarsi con il club.