14 Maggio 2024

Altamura, Martelli: “Abbiamo tutte le capacità per fare bene”

Le dichiarazioni in conferenza stampa del DS Massimo Martelli in vista di Altamura-Trapani, partita della Poule Scudetto di Serie D

Altamura-Trapani la diretta della partita

Una vigilia fondamentale per due squadre del Girone H: in vista del match valevole per la seconda giornata del Girone 3 della Poule Scudetto della Serie D, Team Altamura-Trapani, prevista per domenica 19 maggio, il Direttore Sportivo dei biancorossi Massimo Martelli ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa.

Dopo un campionato straordinario chiuso con ben 72 punti a referto, la capolista Team Altamura è reduce da un pareggio per 1-1 contro il Matera nell’ultima giornata di campionato e una sconfitta per 1-0 contro la Cavese nella prima giornata della Poule Scudetto.

Altamura

I ragazzi di Domenico Giacomarro, per restare in corsa in ottica qualificazione, saranno obbligati a vincere per poi vedere cosa accadrà nell’ultimo match tra i siciliani e la Cavese.

Martelli: “Abbiamo tutte le capacità per qualificarci”

Il DS biancorosso non esita ad esaltare i suoi ragazzi: “Il Trapani ha un organico davvero importante però, com’è successo anche domenica scorsa, le motivazioni essenziali si trovano. La squadra ha fatto una grande gara, c’è mancato soltanto il gol. A differenza della Cavese. Nonostante tutto erano molto motivati e ci hanno provato fino all’ultimo minuto.

Altamura

Abbiamo un unico obiettivo: vincere. Ci sono tutte le capacità di portare la vittoria a casa. Si puntava a vincere, si sapeva fin dall’inizio. È difficile arrivare primi: bisogna complimentarsi con tutti. Sicuramente l’Altamura ha svolto un campionato migliore degli altri. Il girone è stato chiuso con sei punti sulla seconda e sette sulla terza: c’è stata costanza e determinazione, i ragazzi hanno dato vita ad un “giocattolo” quasi perfetto. Ciò significa che la squadra è andata di pari passo con la società e con lo staff“.

Massimo Martelli conclude così: “La società è già in cammino. Il primo ostacolo è l’iscrizione“.