9 Dicembre 2023

Altamura, Giacomarro: “Siamo primi, giocheremo sempre per vincere…”

Le parole di Giacomarro alla vigilia di Altamura-Gallipoli e le prime parole di Addiego Mobilio da nuovo attaccante biancorosso

Altamura Giacomarro

Nell’ultimo turno contro la Paganese, l’Altamura di Domenico Giacomarro ha rinviato l’appuntamento con la vittoria. Next stop Gallipoli, con l’allenatore biancorosso che ha presentato il match in conferenza stampa. Obiettivo tornare a vincere per inseguire il sogno Serie C.

Altamura, parla Giacomarro: “I campionati si vincono contro le piccole”

“Nello scorso match la Paganese si è mossa bene in campo – ha esordito l’allenatore biancorosso – era ben piazzata difensivamente e siamo caduti nelle loro trappole. Poi sì, ci sono stati episodi che hanno lasciato qualche dubbio, ma la partita è passata. Pensiamo alla prossima con il Gallipoli. Attualmente siamo in testa e dobbiamo pensare solo a noi stessi e a portare a casa il risultato. Visto il nostro piazzamento dobbiamo sempre fare il massimo per vincere, poi vedremo come si evolverà il girone”.

Altamura Giacomarro

Sull’impegno contro il Gallipoli, squadra con ambizioni attualmente diverse: I campionati si vincono con le squadre almeno sulla carta inferiori. Il Gallipoli è stato rivoluzionato dopo aver vinto il campionato lo scorso anno, ma c’è qualcuno che conosco nel club e questo può essere un punto a favore. Loro hanno il difetto di giocare sempre in campo neutro e quindi qualche punto per strada possono perderlo, ma le partite vanno sempre giocate prima di vincerle.

Altamura Mobilio

Si presenta Addiego Mobilio: “Girone H complicato. Il mio obiettivo…”

Spazio, in conferenza, anche alla presentazione del nuovo attaccante biancorosso Andrea Addiego Mobilio, classe 1996 cresciuto nel vivaio della Samp e che arriva dal Prato, dove nella prima parte di stagione ha segnato 5 reti in 14 partite. “So che il girone H sarà molto difficile, tutti mi hanno detto che è un gruppo molto competitivo, ma l’Altamura sta andando bene e vogliamo continuare a realizzare ciò che stiamo facendo. Ringrazio la società per la fiducia che ha mostrato nei miei confronti. Il mio obiettivo sarà confermare la bontà di quanto ho fatto a Prato nell’ultimo anno e mezzo, ovvero ciò che mi ha permesso di arrivare qui”.