30 Aprile 2024

Alcione, un traguardo frutto del progetto. Gallazzi: “Non siamo sorpresi”

Le parole del presidente dell'Alcione, Giulio Gallazzi, in seguito alla vittoria del campionato e alla promozione tra i professionisti

Alcione Girone A

L’Alcione scrive la storia: vince il girone A di Serie D e per la prima volta raggiunge il calcio professionistico. Una stagione ai limiti della perfezione, ma per nulla casuale. Dietro al clamoroso trionfo dell’Alcione si nasconde un progetto ambizioso e a lungo termine, basato sulla capacità di far maturare i giovani ragazzi cresciuti nel territorio lombardo. Un progetto che il presidente della squadra milanese, Giulio Gallazzi, ha spiegato con grande orgoglio ai microfoni di Sky Sport 24: “Volevamo riprenderci la possibilità di giocare in Serie C. Non siamo sorpresi di questo risultato”.

Alcione Milano quanto manca promozione

Alcione, il presidente Gallazzi: “Le giovanili sono il nostro DNA”

Durante l’intervista, il presidente Giulio Gallazzi, ha evidenziato i grandi risultati ottenuti dall’Alcione nelle ultime stagioni, dimostrando come la vittoria del campionato non sia stata frutto di una stagione fortunata: “Questo è un risultato che nasce da un’attenta programmazione e strutturazione della società e dell’organico. Non siamo sorpresi. Il nostro obiettivo era vincere il girone. Lo scorso anno abbiamo vinto i playoff ed eravamo la prima squadra nel ranking di ripescaggio, legato al coefficiente punti”.

Una visione moderna del calcio che prevede il settore giovanile come colonna portante del futuro e del presente del club: Giovanili? Sono il nostro DNA. Noi siamo una squadra fatta di giovani che arriva tra i professionisti. L’Alcione non è nata con aspettative di prima squadra, ma è sempre stata un’eccellenza nel campo giovanile. Data la qualità della Cantera è stato facile salire. Con la nuova proprietà abbiamo programmato il salto tra i professionisti e ora ci siamo riusciti. È il risultato a cui aspiravamo. È un punto d’arrivo ma allo stesso tempo di partenza per il nuovo ciclo”.

Gallazzi sogna in grande: “Stadio? Vogliamo giocare all’Arena Civica”

Teatro di alcuni dei momenti più iconici del calcio italiano, l’Arena Civica potrebbe tornare protagonista nel calcio che conta ospitando le partite dell’Alcione durante la prossima stagione di Serie C. Questo stadio infatti, per anni è stato la casa di Inter e Milan, ha visto l’esordio della nazionale italiana e quello di un ancora sconosciuto Giuseppe Meazza, simbolo del calcio milanese.

Alcione Asti


Il presidente Gallazzi ha ribadito la grande volontà di usufruire di questo storico impianto: Stadio? Stiamo lavorando con passione, dedizione e impegno per giocare all’Arena Civica. Già lunedì inizia il tavolo previsto con le autorità competenti. Siamo ottimisti, ma ci sono degli aspetti che devono essere esaminati. Conosciamo le regole e siamo sereni”.