9 Febbraio 2024

Siena, l’ennesima rinascita: primo e ancora imbattuto in campionato

54 punti in 22 giornate e 12 lunghezze di vantaggio sul Signa secondo per i bianconeri

Siena

Un’estate complicata quella appena passata per il Siena. I bianconeri, dopo aver terminato al dodicesimo posto il campionato di Serie C, vengono esclusi, per inadempienze finanziarie, dalla Lega Pro 2023-2024. Lo storico club toscano è così costretto a ripartire dai dilettanti, più precisamente dal girone B di Eccellenza toscana.

Siena

Bianconeri che, come l’araba fenice, per l’ennesima volta sono rinati dalle loro ceneri. La formazione allenata da Magrini sta dominando il proprio girone e, dopo 22 giornate, è ancora imbattuta in campionato. Domenica, nel prossimo incontro, la Robur sfiderà il Pontassieve fanalino di coda del torneo.

La stagione del Siena

Con la promozione in Serie D ad un passo, l’obiettivo del Siena, da qui alla fine della stagione, sarà quello di provare a concludere il campionato da imbattuto. Un’impresa complicata, che tra i professionisti solo poche squadre sono riuscite a compiere, ma non impossibile viste le qualità della formazione di Magrini. Considerando che con il Terranuova Traiana i bianconeri hanno già giocato due volte, l’ostacolo più grande alla riuscita dell’opera sembra essere la sfida del 10 marzo contro il Signa secondo in classifica.

Siena

Gialloblu che, a dimostrazione del dominio del Siena, sono a dodici lunghezze di distanza dalla Robur. Il club senese ha raccolto ben 54 punti in 22 giornate, non riuscendo a portare a casa il bottino pieno solamente in sei occasioni. Due volte contro il Firenze Ovest, poi contro Terranuova Traiana, Castiglionese, Lastrigiana e Sinalunghese. Proprio le sfide contro queste ultime due formazioni, insieme al secondo pari contro il Firenze Ovest, hanno rappresentato il periodo più critico per i bianconeri con tre pareggi consecutivi.

Bianconeri, un dominio totale tranne nei goal subiti

La squadra allenata da Lamberto Magrini domina anche la speciale classifica dei goal fatti, con ben 47 centri in campionato. Nessuna formazione si avvicina a questi numeri, visto che lo Scandicci, fresca retrocessa dalla Serie D, è in seconda posizione con 39 reti all’attivo.

siena stadio

C’è solo un parametro di squadra in cui il Siena non primeggia. Si tratta delle reti subite. La Robur infatti in questa particolare graduatoria, al momento, si classifica al secondo posto con 13 goal subiti dietro al Terranuova Traiana che ne ha presi solamente 11.