9 Marzo 2022

Razzismo in Juniores: squalifica di 3 mesi per il responsabile

La squalifica di Mattia Boncompagni, difensore della Juniores del Rieti e autore di un episodio di razzismo, durerà fino al 9 giugno 2022

LND

Un altro grave episodio di razzismo, come già se ne sono visti. Questa volta, durante il match tra Flaminia e Rieti, valido per la 15^ giornata del girone I del campionato nazionale Juniores.

Nei minuti di recupero, i padroni di casa conducevano il match con il risultato di 2-0, grazie ai gol di Corazza e Meogrossi. Tuttavia, in pieno recupero, al 92^ minuto, Mattia Boncompagni, difensore del Rieti, è stato espulso e allontanato dal terreno di gioco per aver rivolto gravi espressioni discriminatorie nei confronti di un membro della squadra del Flaminia.

Il gesto non è passato inosservato ed è stato condannato dal giudice sportivo. Una squalifica che terminerà il 9 giugno 2022.

Il comunicato sulla squalifica del calciatore del Rieti

Nella nota ufficiale, si legge chiaramente cosa è accaduto sul terrene di gioco: “Squalifica a Mattia Boncompagni, del Rieti, fino al 9/06/2022. Per avere rivolto espressione gravemente discriminatoria per motivi di razza all’indirizzo di un calciatore di colore della squadra avversaria“.

Dopo l’espulsione: “A seguito del provvedimento disciplinare, il calciatore tardava l’uscita dal terreno di gioco. Fondamentale è stato l’intervento da parte di un dirigente della società“.