18 Gennaio 2024

Eccellenza, il Pompei crolla e la vetta si allontana: le parole del presidente Mango

Le dure dichiarazioni di Francesco Mango, presidente del Pompei

Un Pompei irriconoscibile inciampa ancora e vede la vetta sempre più lontana. In casa del Nola, gli ospiti sono sembrati completamente sfiduciati, e si sono arresi al dominio dei bianconeri, venendo sconfitti per 2-0. Vince ancora, invece, il Real Acerrana che così si porta a 48 punti, ben 9 in più rispetto ai rossoblù. Anche il presidente del Pompei, Francesco Mango, si è mostrato completamente affranto e deluso per il risultato e la prestazione della sua squadra, che domenica dopo domenica vede sempre di più complicarsi l’ardua sfida di rimonta nei confronti della capolista.

Pompei Varsi

Pompei, Mango deluso: “Con questo atteggiamento non si va da nessuna parte”

Il presidente dei rossoblù, al termine della sfida tra Nola e Pompei terminata 2-0 in favore dei padroni di casa, ha rilasciato delle dichiarazioni molto dure nei confronti della sua squadra: “Il Nola ha vinto con merito, avevano più voglia di noi di vincere. Noi non potevamo più sbagliare dopo il pareggio con il Montecalcio, la rincorsa alla capolista si era già ampiamente complicata. Oggi abbiamo addirittura perso, così la vedo dura”.

Pompei

Francesco Mango ha criticato, poi, l’atteggiamento del Pompei quasi passivo e svogliato, nonostante la necessità di punti per non allontanarsi dal Real Acerrana: “Per dimostrare di meritare la promozione più di chi ad oggi guida la classifica, serve carattere. Io invece vedo una squadra con un atteggiamento inspiegabile, così non si va da nessuna parte. Ogni domenica dovremmo entrare in campo con il coltello fra i denti per realizzare questa impresa, ma questo concetto sembra che la squadra non l’abbia ancora recepito”.

Pompei, Mango: “Sono veramente deluso. I play off…”

Il presidente ha poi rimarcato la grande delusione per l’andamento del campionato, confermando che in caso di mancato raggiungimento dell’obiettivo (la promozione diretta), il Pompei non prenderà parte agli spareggi play off: L’obiettivo? Era assolutamente vincere il campionato e andare in Serie D. Purtroppo questo mio sogno, nonostante i grandi sforzi, sta svanendo. Un vero peccato, anche perché, ripeto, noi non giocheremo i play off. Io avevo costruito questa squadra per dominare il girone, ma non ci sono riusciti”.

Pompei Scarlato

Infine, il patron dei rossoblù ha concluso con parole cariche di amarezza: “Davvero, non m aspettavo questo gap con la capolista. L’Acerrana merita di stare in vetta al posto nostro. Sono veramente deluso. Non mi aspettavo tutto questo dalla squadra. In campo ci vanno i giocatori e ora devono prendersi le responsabilità di certi risultati”.