29 Dicembre 2023

Nuorese, Natale infuocato: prima gli spari in allenamento poi il cambio in panchina

Sono in corso le indagini sui possibili spari, intanto ufficiale la separazione con l'allenatore

Nuorese

Natale diverso dal solito in casa Nuorese. La formazione sarda sta passando un periodo di feste natalizie particolarmente complicato a causa dell’incidente verificatosi allo stadio “Frogheri” dopo un allenamento della prima squadra.

Qualche giorno prima del 25 dicembre infatti nel quartiere di Quadrivio di Nuoro, dove sorge lo stadio, sarebbero stati sentiti degli spari provenire dall’impianto sportivo. Le segnalazioni di alcuni cittadini hanno portato all’intervento delle autorità. La società ha cercato di chiarire che si trattava solo di petardi, ma intanto la questura ha aperto un’indagine. Come se questo non bastasse a movimentare ancora di più le ultime ore, la società ha deciso di esonerare, nonostante il primo posto in classifica nel girone B di Promozione, l’allenatore Luca Rusani e il suo vice Nicola Ruggeri.

Nuorese, gli spari a fine allenamento: l’accaduto

Pochi giorni prima del Natale, al termine dell’allenamento della Nuorese si sarebbero uditi degli spari. I residenti nella zona adiacente lo stadio hanno quindi allertato le Forze dell’Ordine che sono prontamente arrivate sul posto. Una volta varcato il cancello dello stadio “Frogheri” la Polizia si sarebbe diretta immediatamente verso gli spogliatoi e avrebbe convocato in questura per una testimonianza tutti i presenti.

Nuorese

L’arma utilizzata, anche se i presenti negano, potrebbe essere una pistola scacciacani ora posta sotto sequestro dalle Forze dell’Ordine. Il presidente del club Gianni Pittorra non ha voluto commentare, ma pare che si sia trattato di un eccesso di entusiasmo per il buon periodo della squadra. I calciatori infatti hanno sostenuto di aver festeggiato con dei petardi l’ultima vittoria contro L’Ovodda e il primato in classifica.

Il cambio di allenatore

In casa Nuorese però non tutto è terminato con gli spari e le indagini della Polizia. Sono infatti ore molto movimentate all’interno del club sardo. La società infatti poco dopo l’accaduto ha annunciato, con un comunicato ufficiale, l’esonero dell’allenatore Luca Rusani e del suo vice Nicola Ruggeri. “La Nuorese comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore responsabile della prima squadra sig. Rusani Luca e di allenatore in seconda della prima squadra sig. Ruggeri Nicola“.

Al posto di Rusani, il club verdeazzurro ha deciso di affidare la guida tecnica del club ad Antonio Prastaro. Inoltre, a seguito di questo spiacevole episodio, il dirigente Gianfranco Moro ha annunciato le sue dimissioni per gravi divergenze tecniche con la direzione.