28 Novembre 2021

Maradona Jr. fermato dai legni. Finisce in parità la sfida con Floro Flores

Tante recriminazioni per il Napoli United che sbaglia anche un calcio di rigore.

Maradona

Tra Frattese e Napoli United vince… la Puteolana. Il big match del girone B di Eccellenza Campana tra le squadre di Floro Flores e Diego Armando Maradona Jr. finisce a reti bianche, non accontenta nessuno e dà la possibilità ai diavoli rossi di allungare in testa alla classifica. Partita vibrante e ricca di emozioni e di recriminazioni allo “Ianniello” nonostante il tabellone indichi zero reti per entrambe le squadre.

FATALI GLI UNDICI METRI

Primo tempo in mano agli ospiti, con gli uomini di Maradona Jr. che in più occasioni sfiorano la rete del vantaggio con Schinnea e Ciranna. L’occasione più ghiotta, però, il Napoli United ce l’ha al 19’ con l’assegnazione di un calcio di rigore, per un contatto tra il portiere De Lucia e Schinnea. I due sono protagonisti dagli undici metri con l’attaccante che si fa ipnotizzare dal portiere nerostellato.

Maradona Jr Napoli United

I LEGNI FRENANO MARADONA JR.

Dopo pochi minuti, De Lucia è ancora protagonista deviando sul palo un tiro di Navarrete. Anche nella ripresa, il portiere della Frattese si supera due volte su Giordano. La Frattese di Floro Flores recrimina per due episodi nell’area di rigore ospite, ma la squadra di Maradona Jr. al 76’ viene fermata nuovamente da un legno con Pelliccia che colpisce la parte interna della traversa con la palla che poi cade sulla linea e ritorna in campo. Nel finale, i padroni di casa cercano la rete del vantaggio e ci vanno vicini sugli sviluppi di un calcio di punizione e un colpo di testa di Visconti.

Floro Flores Frattese

DURO FLORO FLORES

Non cerca scuse in conferenza stampa, Antonio Floro Flores che si assume tutte le responsabilità per la prova incolore dei suoi ragazzi.

“Dobbiamo ritenerci fortunati di aver portato un punto a casa per come abbiamo giocato. Quando non si riesce a vincere si deve lottare, quando non si riesce a giocare si deve dare anima e cuore e io oggi questo non l’ho visto. Il campo non era facile, la palla non viaggiava bene ma io oggi ho visto poco impegno e non meritavamo neanche il pareggio. Mi assumo tutte le responsabilità, ma il cuore non si acquista al supermercato. Sono preoccupato per l’atteggiamento, oggi è stata la peggior partita della stagione.”

A cura di Luigi Monti