13 Febbraio 2022

Esordio di Flachi con il Signa: presente anche il suo ex allenatore Novellino

Dopo anni di assenza dai campi per squalifica, Francesco Flachi è tornato in campo con il Signa: presente anche Walter Novellino

Dopo un lunghissimo calvario, Francesco Flachi è finalmente tornato in campo: lo ha fatto con la maglia del Signa, società di Eccellenza toscana, contro il Prato 2000. Al suo esordio, è stata festa grande sugli spalti e tra i compagni di squadra, ma ad accoglierlo c’era anche un ospite inaspettato. Parliamo di Walter Novellino, allenatore di Flachi ai tempi della Sampdoria.

I due sono rimasti molto legati e – a fine primo tempo – tra una battuta e l’altra si sono affettuosamente salutati. L’ex allenatore di Torino e Reggina tra le altre ha pure rilasciato alcune dichiarazioni durante la diretta di Italia7, TV locale che per l’occasione ha offerto la diretta streaming della gara.

Novellino: “Flachi? La cosa più bella è rivederlo in campo”

A fine primo tempo, Walter Novellino si è così espresso sul “secondo esordio” di Francesco Flachi in campo: La cosa più bella è finalmente rivederlo in campo perché ai suoi danni è stata fatta un’ingiustizia“, ha dichiarato Novellino. “Oggi sono voluto essere qui perché volevo rivederlo felice e sereno. Questo mi riempie pieno di gioia: tutto questo lo aiuterà sicuramente”.

“Credo che lui abbia la stoffa per fare l’allenatore, ha le qualità sia a livello tattico che umano. È un ragazzo intelligente: la cosa più importante oggi comunque è che lui sia tranquillo e sereno”, ha spiegato Novellino. “Oggi ha chiesto la sostituzione perché era stanco: quando lo chiamavo io, dovevo pregarlo. Con lui comunque ho ottimi ricordi, gli voglio molto bene”. Infine anche una domanda sul suo futuro: “Lascio spazio ai giovani, ho avuto qualche offerta, ma per ora mi fermo. Vedremo in futuro”.