6 Marzo 2024

Dilettanti, calciatore muore dopo l’allenamento a Guardialfiera: il saluto del club

Tragica notizia nel mondo Dilettanti: un 30enne è morto all'interno dello spogliatoio, dopo l'allenamento, a Guardialfiera.

Terribile notizia nel panorama calcistico dilettantistico italiano: Gabriele Di Vito, giovane 30enne, si è accasciato al suolo dopo aver terminato l’allenamento con la propria squadra. Inutile il tentativo dei soccorsi per rianimarlo all’interno dello spogliatoio con il defibrillatore.

Cameri portiere

È successo in Molise, precisamente a Guardialfiera, squadra che milita nel campionato di Prima Categoria del girone B. Il ragazzo coinvolto, Gabriele Di Vito, era un imprenditore nel campo oleario e aveva una fortissima passione per il calcio, questa tragedia è stato un vero e proprio shock per tutta la società molisana. Di seguito il comunicato del club rossoblù.

San Marco Avenza-Castelnuovo Garfagnana

Dilettanti, il comunicato del Guardialfiera

La società molisana ha espresso la vicinanza alla famiglia di Gabriele Di Vito con un comunicato stampa: “L’Asd Guardialfiera e tutta la comunità guardiese si stringono attorno alla famiglia Di Vito. Con Gabriele se ne va un pezzo di noi, una parte del nostro sorriso e della nostra gioia. La numero 14 rimarrà per sempre e soltanto tua, così come sarà per te ogni esultanza, ogni rete segnata e ogni battito dei nostri cuori. Ciao Roman“.

RG Ticino Carobbio
Fonte: Facebook Gualdialfiera

Il 30enne ricopriva il ruolo di centrocampista all’interno della formazione rossoblù, i suoi compagni di squadra erano i suoi amici e dopo questa disgrazia sicuramente nulla sarà come prima. Il ricordo di Gabriele rimarrà all’interno di ogni persona che l’ha conosciuto: persona socievole, gioiosa e sportiva.