22 Febbraio 2024

Coppa Italia di Eccellenza, primi verdetti: il Terracina vola ai quarti

Ecco i primi verdetti della fase nazionale della Coppa Italia di Eccellenza: si conclude il girone E con la vittoria del Terracina

serie d risultati

Si inizia ad entrare nel vivo della fase nazionale della Coppa Italia di Eccellenza. Le sfide dei nuovi gironi sono cominciate il 14 febbraio e dopo la giornata di ieri abbiamo il primo verdetto: il Terracina è la prima formazione a volare ai quarti di finale, grazie alla vittoria del Girone E, composto da sole due squadre. Una pareggio in casa dell’Ossese e una vittoria nella partita di ritorno, hanno garantito ai
biancocelesti-amaranto la qualificazione alle fasi finali. Per conoscere le altre squadre qualificate bisognerà attendere ancora le sfide del 28 febbraio che concluderanno i restanti gironi.

Terracina ai quarti, vince in scioltezza il Lignano, nel girone A vige l’equilibrio

Sono quattro i match disputati nella giornata di ieri, validi per la seconda giornata della fase nazionale della Coppa Italia di Eccellenza. Dopo il pareggio della scorsa settimana, nel girone A regna ancora l’equilibrio: non vanno oltre il pari Saluzzo e Imperia, rendendo decisiva la sfida della prossima settimana che vedrà la Solbiatese ospitare il Saluzzo. Grande vittoria per il Brian Lignano nel girone B. I gialloblù rifilano quattro gol al Maia Alta Obermais, conquistandosi il titolo di favorita per il passaggio del turno.

Protagonista indiscussa di giornata è il Terracina. I laziali sono i primi a qualificarsi per la fase finale della competizione. Dopo il pareggio a reti bianche in casa dell’Ossese nella partita di andata, ai ragazzi di Mauro Pernarella è bastata una vittoria di misura per volare ai quarti di finale. Vince anche la Sarnese nel Girone G, che per il passaggio del turno dovrà attendere la sfida della prossima settimana.

Tutti i verdetti rimandati al 28 febbraio

Per tutti i verdetti dei gironi, tranne che per il girone E, bisognerà attendere le sfide del 28 febbraio. Nel girone A è ancora tutto in bilico, con tutte e tre le formazioni che sperano ancora nel passaggio del turno: decisiva Solbiatese-Saluzzo. Una vera e propria finale, invece, tra Villafranca Veronese e Brian Lignano, entrambe con 3 punti in classifica. Altro scontro diretto per la qualificazione nel Girone C, con Terranuova Traiana e Terre di Castelli che dovranno disputare il secondo round, dopo il trionfo dei nero-oro nella sfida di andata. Nella sfida di ritorno, nel girone D, tra Atletico BMG e Osimana, servirà una grande rimonta degli ospiti per ribaltare il risultato di 2-0.

Sarnese
Fonte: Facebook FC Sarnese 1926

Prossima settimana decisiva anche per Teramo e Aurora Alto Casertano, con i campani costretti a rimontare i due gol di svantaggio della sfida d’andata. Nel Girone G, con la Santarcangiolese ormai fuori dai giochi qualificazione, il Manduria avrà la grande occasione di superare la Sarnese nel caso in cui riuscisse a vincere con uno scarto maggiore di 1 gol. Si concluderà la fase a gironi con l’equilibrato match tra Paternò e Bocale. All’andata, le due formazioni avevano concluso i 90 minuti senza aver segnato alcun gol, rendendo assolutamente determinante la sfida del 28 febbraio.