26 Giugno 2022

Scafatese, ufficiale: Stefano Liquidato è il nuovo allenatore

La società gialloblù riparte dall'ex allenatore di Frattese e Fondi

La Scafatese programma il prossimo campionato di Eccellenza Campania e ha scelto Stefano Liquidato come nuovo allenatore. A comunicarlo è la stessa società tramite i propri canali ufficiali. Liquidato ha allenato la Frattese e il Fondi, club con il quale ha raggiunto, nel 2009/2010, la promozione dalla Serie D alla Serie C. Successivamente ha guidato Nola, San Tommaso e Virtus Campania Ponticelli prima di approdare sulla panchina gialloblù.

Il comunicato della Scafatese su Liquidato

Come accennato in precedenza, la società gialloblù ha dato il benvenuto al suo nuovo allenatore tramite un comunicato pubblicato sui propri canali ufficiali:

Scafatese Liquidato
Fonte: profilo FB Scafatese Calcio 1922

La Scafatese annuncia ufficialmente Stefano Liquidato come nuovo Allenatore per la Stagione 2022/23.

Uomo di campo con il calcio nel sangue, cresciuto nelle giovanili di Varese e Sampdoria, Liquidato da calciatore ha vestito le casacche di Siracusa, Bisceglie, Formia, Benevento, Puteolana e Cassino”.

“Bisogna stare sul pezzo, questo è un anno importante”

Liquidato ha rilasciato le sue prime dichiarazioni: “Bisogna stare sul pezzo perché questo è un anno importante. La riforma dei campionati cambia di nuovo le carte in tavola e, senza il minitorneo di fine stagione, ogni partita tornerà ad acquisire un valore di importanza altissimo“.

Posso dire di essere non felice, di più, per la stima e per l’opportunità datami dal presidente Giordano e dal direttore Vitaglione, cercherò di ricambiare con il lavoro e con la dedizione“.

Scafatese Liquidato
Fonte: profilo FB Scafatese Calcio 1922

La stagione della Scafatese

Nell’ultima stagione la Scafatese ha militato nel girone C di Eccellenza Campania. Inserita in un campionato di ferro e con molte pretendenti, tra le quali Angri, San Marzano e Agropoli, la squadra gialloblù ha concluso la stagione al 4^ posto. Sono 52 i punti raccolti in 26 gare disputate. Un cammino figlio di 15 vittorie, 7 pareggi, 4 sconfitte con 45 gol fatti e 23, invece, quelli subiti.

Un 4^ posto che ha permesso alla squadra campana la qualificazione ai playoff, persi contro il Savoia al termine dei match di andata e ritorno.