23 Novembre 2023

Gravina, accordo chiuso con Infantino: le ultime

Scelto il successore di Catalano

infantino gravina

Si sblocca la questione allenatore a Gravina: secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, il successore di Raimondo Catalano dovrebbe essere Pietro Infantino. Pare che sia stato già chiuso l’accordo tra le due parti e che l’allenatore sarebbe già in viaggio per raggiungere la città. La scelta della società dunque, dopo l’esonero di Catalano e il mancato accordo al momento della firma con Ciullo, è ricaduta sull’ex Messina e Sancataldese.

infantino gravina

Il club nelle scorse ore aveva sondato anche il profilo di Alessandro Erra, ex Nocerina. Tuttavia, la decisione finale pare sia stata presa. Toccherà a Infantino, reduce dall’esperienza con la Sancataldese finita a settembre, cercare di dare una svolta sul piano dei risultati al Gravina.

Gravina infantino

Gravina, dall’esonero di Catalano al possibile arrivo di Infantino

Sono stati giorni movimentati in casa Gravina dopo l’esonero di Raimondo Catalano. Inizialmente pareva che il club avesse trovato l’accordo con Salvatore Ciullo, ex allenatore di Brindisi e Matera. Sembrava tutto fatto, era stato programmato anche il primo allenamento con la squadra. Tuttavia, come spesso accade nel calciomercato, la trattativa è saltata al momento della firma. Una volta messo da parte il discorso Ciullo, la società ha iniziato a guardarsi intorno.

Raimondo Catalano, ex allenatore del Gravina

Come ribadito prima, è stata fatta un’idea anche su Alessandro Erra. Contemporaneamente, però, il club ha iniziato a pensare anche a Pietro Infantino. In poche ore pare sia già arrivata la svolta con quest’ultimo. L’allenatore dunque, a distanza di due mesi dall’ultima sua avventura in panchina, avrà già la possibilità di riscattarsi.

Non sarà facile. Il Gravina al momento occupa la terz’ultima posizione in classifica, a un solo punto dall’ultimo posto. Nelle ultime nove gare i gialloblù hanno trovato solo una volta la vittoria, due volte il pareggio e sei la sconfitta. Adesso spetterà a Catalano cercare di trovare una quadra e portare il Gravina alla salvezza.