10 Luglio 2022

Enock, fratello di Balotelli, torna in Italia: ha firmato per l’Ospitaletto

Nuova avventura per Enock Barwauh, fratello di Mario Balotelli: ritorna in Italia dalla Turchia

Enock Barwuah Balotelli, fratello del più celebre Mario – ex attaccante della Nazionale italiana oggi in Turchia all’Adana Demirspor – ritorna ufficialmente in Italia. Infatti, l’attaccante 29enne ha firmato per l’Ospitaletto, club lombardo dell’omonimo paese nella provincia di Brescia.

Enock Barwuah Balotelli

Enock Barwuah all’Ospitaletto: la nuova avventura del fratello di Balotelli

È arrivata la nota ufficiale della società arancioblù per comunicare il tesseramento del giocatore, che ritorna in Italia dopo tanta Serie D e un’esperienza in Turchia, nella Serie C locale, con la maglia del Menemenspor. “È stato formalizzato l’acquisto per la prima squadra dell’AC Ospitaletto che parteciperà al prossimo campionato di Eccellenza 2022/23 di Enock Barwuah. Attaccante classe 1993, proveniente dall’ultima stagione al Menemenspor in Turchia, già in forze del Caravaggio, Castiglione, Pavia e Ciliverghe. Un colpo da novanta per l’Ospitaletto che chiude così la sua campagna acquisti. Benvenuto! Ti aspettiamo in campo, in attesa della ripresa degli allenamenti e in vista della presentazione ufficiale della rosa che affronterà il prossimo campionato d’Eccellenza!”.

La carriera di Enock Barwuah

L’esperienza turca al Menemenspor non è stata particolarmente felice e proficua per Enock Barwuah: solamente 5 le presenze raccolte con il club di Izmir, giusto 199 i minuti giocati. Questo senza trovare la via del gol.

Meglio sono andate esperienze precedenti, ma ripartiamo dal principio. Enock si affaccia al calcio in Inghilterra, mentre il fratello Mario gioca al Manchester City: cominciò a giocare per il Salford City, club di Salford, frazione appunto della città di Manchester, ma terminò la stagione 2011/12 in Serie D italiana, al Rapallobogliasco. Successivamente la doppia, breve esperienza maltese: prima il Qormi in prima divisione, poi poche settimane con il Gudja United in seconda. Per poi, tornare ancora in Italia.

Prima l’Eccellenza, con Vallecamonica e Sarnico, poi il nuovo approdo in D, grazie allo stesso Rapallobogliasco. In quel 2015/16, Enock giocherà la sua stagione più proficua in assoluto: 7 gol in 22 partite. Foligno, Civilerghe, Pavia e Caravaggio sono tutte esperienze meno ricche di marcature. Enock ha provato a cercare la svolta in Turchia, ma adesso proverà a trovarla molto più vicino a casa, alla sua Brescia.