30 Gennaio 2024

Sancataldese, i saluti di Sclafani: “Chiedo scusa, ho dato tutto me stesso”

Le parole d'addio dell'ormai ex allenatore dei siciliani

sclafani sancataldese

Accursio Sclafani non sarà più l’allenatore della Sancataldese. Lo ha comunicato il club nella giornata di ieri, lunedì 29 gennaio, attraverso una nota ufficiale. A poco meno di 24 ore dall’esonero Sclafani ha voluto salutare tutti i tifosi verde amaranto. L’allenatore ha chiesto scusa e si è assunto le colpe della mancanza di “cuore, cattiveria agonistica e fame” nella gara di Ravanusa.

Sancataldese sclafani
Crediti foto: Sancataldese Calcio Official Facebook

Sancataldese, la lettera di addio di Sclafani

Inizio con il chiedere scusa a tutti i tifosi – scrive Sclafani nella lettera d’addio ai sostenitori della Sancataldese – verdeamaranto arrivati in tantissimi a Ravanusa per sostenere i nostri colori. Chiedo scusa anche al Commando Neuropatico per la brutta prestazione in occasione del Derby di domenica contro il Licata. Mi dispiace tanto per come sia arrivata la sconfitta, non siamo stati degni di rappresentare voi tutti perché siamo mancati in quello che viene prima dell’aspetto tattico e tecnico. È mancato il cuore, la cattiveria agonistica e la fame. Di questo aspetto mi assumo tutte le colpe perché fino a domenica sono stato io il maggiore responsabile della squadra, per tanto rinnovo le scuse a tutti“.

sclafani sancataldese

L’allenatore continua: “Dal primo giorno del mio nuovo incarico ho cercato di dare tutto me stesso per riuscire a raggiungere quanto richiestomi dalla società. Ho lavorato con tanta dedizione, impegno e sacrificio per la causa Sancataldese andando oltre alle diverse difficoltà riscontrate lungo il mio percorso. Mi dispiace lasciare in questo modo e in questo momento della stagione. Naturalmente non condivido la decisione presa dalla società nei miei confronti ma da professionista quale mi sento accetto e allo stesso tempo li ringrazio per la grande opportunità che mi è stata concessa“.

serie d risultati oggi

Ringrazio il Presidente Ivano La Cagnina, – conclude Sclafani – i direttori sportivi e tutta la dirigenza. Ringrazio lo staff tecnico, sanitario e di comunicazione avuto a disposizione, per la disponibilità e professionalità dimostrata nei miei confronti. Ringrazio il Responsabile del settore giovanile Francesco Rabbita e tutto il suo staff tecnico. Concludo ringraziando tutta la città di San Cataldo per l’affetto e la stima dimostratami in tutto questo tempo. Sono e rimango un grande tifoso vero e sincero di questi colori, da sempre e per sempre. Grazie ancora e Forza Sancataldese sempre!“.