29 Gennaio 2024

Riscossa Palmese, con un gennaio così la salvezza è a portata di mano | FOCUS

La cura del mercato di Gennaio ferma Andria, Altamura e Casarano. Ora la Palmese può veramente rimanere in Serie D.

girone H

Gennaio da imbattuta per la Palmese 1914 che mette a referto due vittorie importanti contro il Gravina e il Casarano, e due altrettanto importanti pareggi contro la Fidelis Andria e la capolista Altamura. Un momento d’oro per i campani che riescono così ad uscire, almeno temporaneamente dalle zone pericolose della classifica.

Un inizio di stagione complicatissimo

Solo 3 punti nelle prime 9 giornate. Un ruolino di marcia tutt’altro che positivo per la Palmese che si è vista rapidamente sprofondare nella classifica del Girone H. La confusione si manifesta anche nei tanti cambi in panchina: dopo l’addio di Salvatore Sarnataro, succederà per un periodo Pietropinto e, successivamente, con l’arrivo del ds Dionisio, Salvatore Grimaldi, artefice della salvezza della Gladiator l’anno scorso. Da quel momento in poi la musica cambia completamente ed ora la squadra è una delle più in forma dell’intero campionato. Chi lo avrebbe mai detto.

Il 2024 della Palmese è stato fin qui un sogno ad occhi aperti. Otto punti in quattro partite alla luce di un calendario tutt’altro che semplice. Infatti, oltre al Gravina l’anno nuovo vedeva i campani affrontare tre delle squadre più forti del campionato. La capolista Altamura, fermata per 2-2, l’Andria, anch’essa non andata oltre il pari, e il Casarano, che nell’ultimo turno è caduta per 0-1. Adesso i ragazzi di Grimaldi sono lanciatissimi e la salvezza, che fino a qualche settimana fa sembrava essere un sogno, non appare più così lontana.

La Palmese usa la mano di Dio..nisio

Il direttore irpino arriva e in fretta e furia si pone un obiettivo: salvare Palma. “Ho accettato perché è la Palmese ha un nome, non si può dire no – sono le prime e poche parole di Dionisio alla presentazione. Qui il calcio è pane e io vivo per il calcio. Mi scuso se non rispondo a nessuna domanda. Avremo tempo. Un grande caro saluto ai tifosi rossoneri. A loro dico di starci vicino. Ne abbiamo bisogno. Fatemi vedere la Palma Campania che conoscevo da lontano” .

Detto fatto, il ds porta in rossonero 7 nuovi acquisti, regalando alla bollente piazza di Palma il giusto mix di esperienza e giovani, tra i quali il colpaccio Michele Volpe, attaccante d’esperienza ex Frosinone, e i giovanissimi Daniele Magliocca ed Emmanuel Attah.

La Palmese inizia a carburare e chiude il mese di gennaio da imbattuta, con la salvezza diretta a 2 punti e una voglia irrefrenabile di tutta Palma di andarsela a prendere.