9 Marzo 2024

Nocerina-Cavese, Di Napoli: “Classifica azzerata in match così? Assolutamente no…”

Le parole dell'allenatore della Cavese alla vigilia dell'atteso derby

nocerina cavese di napoli

Ci siamo: poche ore e poi sarà il momento del sentitissimo derby tra la Nocerina di Nappi e la Cavese di Di Napoli. Primi in classifica i bluefoncé, secondi i rossoneri. 11 sono i punti di distacco tra le due squadre nel girone G: una vittoria della Cavese significherebbe quasi la parola fine per la promozione in Serie C. Una vittoria della Nocerina darebbe ancora qualche piccola speranza ai rossoneri.

Di Napoli Cavese nocerina

Al di là dei punti e della classifica è però una partita sentitissima, un derby attesissimo in Campania e che vede di fronte due squadre storiche e rivali. La sfida, infatti, si giocherà senza la tifoseria ospite. Alla vigilia della partita, in conferenza stampa, ha parlato l’allenatore della Cavese, Raffaele Di Napoli.

Nocerina-Cavese, le parole di Di Napoli

La Cavese cerca un risultato positivo per ipotecare una promozione in Serie C che la piazza aspetta da tre anni. I bluefoncé ci sono spesso andati vicini, ma poi se la sono vista “scippare” prima dalla Gelbison e poi dal Brindisi, nella passata stagione. Adesso il derby contro la Nocerina: alla vigilia della sfida, in conferenza stampa, ha parlato l’allenatore della Cavese Raffaele Di Napoli. Queste le sue dichiarazioni.

cavese ostiamare dove vedere tv streaming gratis 2024

“Mi aspetto una gara che fa parte del nostro percorso. Sicuramente è un match con un contorno importante per le rivalità delle tifoserie. Noi arriviamo molto bene e per arrivare all’obiettivo finale serve superare questa partita. Classifica azzerata in match così? Assolutamente no. Il +11 i ragazzi se lo sono meritato, pensavo di arrivarci con un distacco minore. Non ho avuto necessità di motivare la squadra perché hanno sempre dimostrato di meritare il primo posto. Questa è una partita che si prepara da sola, ma che affronteremo con grande serenità e grande voglia di raggiungere il risultato. Mi aspetto una gara tosta, ma la Cavese vuole continuare il proprio percorso. Sarà una partita come le altre, ma il contorno fa sì che si alzi la tensione”.

“Dispiace non avere i tifosi”

Di Napoli ha poi proseguito: “Cosa serve per ottenere un risultato positivo? Ciò che abbiamo fatto fin qui. Non ho chiesto niente di più di ciò che hanno messo in pratica. Abbiamo la convinzione di essere una grande squadra. Mi dispiace non avere i tifosi, la città non merita questo. Sono tornato dopo tanti anni e ho trovato tifosi di un livello superiore, vicini alla squadra. Ci mancheranno. E per questo cercheremo di raddoppiare le forze e regalare una soddisfazione alla città. Per noi però l’obiettivo finale è molto più importante, ma giocheremo per la città. Sono partite in cui deve prevalere la testa, la voglia e la convinzione. Match con l’Ostiamare ci ha dato un senso di grande convinzione”.

Infine Di Napoli ha concluso: “Arriviamo con stati d’animo differenti perché siamo costanti nei risultati dall’inizio del campionato. La Nocerina è una buonissima squadra, costruita per vincere ma la differenza è stata un periodo in cui loro hanno avuto battute d’arresto, mentre noi siamo stati molto più costanti. E alla lunga prevalgono queste squadre qui.