20 Febbraio 2024

Manfredonia, Scuotto inibito fino al mese di Maggio

Il direttore sportivo di Manfredonia Livio Scuotto è stato inibito a causa di un episodio con l'arbitro della gara

Manfredonia Scuotto

La decisione del giudice sportivo condanna Livio Scuotto a un’inibizione di quasi 3 mesi. Il direttore sportivo di Manfredonia si è reso protagonista di un episodio con l’arbitro nella gara conto Santa Maria Cilento del 18 febbraio. Scuotto ora non potrà partecipare alla partite della squadra fino al prossimo 20 Maggio quando la stagione sarà già terminata.

Manfredonia Altamura

Manfredonia, il comunicato del giudice sportivo

Il comunicato del giudice sportivo spiega in questo modo l’inibizione di Scuotto “Per avere poggiato la mano sul petto dell’Arbitro spingendolo leggermente, urlando al suo indirizzo espressione irriguardosa.

Manfredonia Scuotto

Il direttore sportivo Livio Scuotto è stato uno dei primi a subire l’inasprimento delle pene attuata dalla giustizia sportiva nei confronti di qualsiasi atto riguardi gli arbitri. Ora il direttore sportivo non potrà partecipare alle partite della propria squadra fino al 20 Maggio a stagione terminata.

Manfredonia, la stagione

Dopo 25 giornate di campionato il Manfredonia si trova a metà classifica nel girone H di Serie D. Con 29 si allontana dall’ultima posizione della zona playout ora occupata dalla Palmese con 25. Nel girone H la lotta promozione sembra ormai limitata a poche squadre: La capolista Altamura con 47 punti, Martina con 44 e Nardò con 43, seguono Casarano con 40 e Matera con 37.

Manfredonia

Manfredonia in questa stagione ha collezionato 6 vittorie, 6 sconfitte e 11 pareggi. In 23 parite il reparto offensivo ha prodotto 21 gol all’attivo mentre la difesa ne ha subiti 25. Manfredonia ora è chiamata a confermare la classifica di questa prima parte di stagione per evitare la zona playout.