28 Dicembre 2021

Legnano, un mese di rinvii tra Covid e neve

La formazione lombarda non gioca da un mese ed è costretta ad inseguire per raggiungere i playoff

Un mese di dicembre in bianco per il Legnano, formazione lombarda del Girone B di Serie D.

Dopo l’ultimo rinvio per ghiaccio nella gara contro il Leon, i lilla non giocano una gara ufficiale dall’8 dicembre, nell’1-1 contro l’Arconatese.

Situazione paradossale per i ragazzi di Marco Sgrò che non hanno giocato le gare contro Villa Valle e Caravaggio per troppe positività al Covid tra gli avversari.

E ora la pausa natalizia che sembra poter arginare un protocollo non efficace per la categoria nel quale si rischia di giocare direttamente in primavera.

La stagione del Legnano

Con 24 punti in 15 partite, il Legnano è appena fuori dalla zona playoff nel Girone B. Sono 9 i punti dalla capolista Sangiuliano City e solo 3 dal quinto posto occupato dal Brusaporto. Lilla che però hanno dovranno recuperare tre partite e avranno la possibilità di riavvicinarsi alle prime posizioni.

Legnano

La prossima partita in programma è contro il Real Calepina il 9 gennaio, esattamente dopo la festività della Befana. Si spera di poterla giocare viste le troppe difficoltà riscontrate nel gestire i tanti casi Covid nelle rose.

Si rischia di giocare una stagione falsata nel quale chi gioca sempre potrebbe avere un vantaggio reale su chi è perennemente costretto ad inseguire.