5 Gennaio 2022

Bisceglie, le prime parole di Michele Cazzarò

Il neo tecnico del Bisceglie si è presentato ufficialmente alla stampa. Ha esordito dicendo che c'è bisogno di crederci dall'inizio alla fine per riuscire a raggiungere l'obiettivo della salvezza.

Tramite il profilo Facebook della società pugliese, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del neo tecnico Michele Cazzarò.
Nella presentazione è stato inoltre sottolineato come insieme al tecnico, è approdato nel Bisceglie anche il secondo allenatore Vincenzo Murialdi.
Il tecnico ha esordito parlando di cosa servirà al Bisceglie per salvarsi: ” Servirà corsa, cuore e gambe. Nel campo bisogna lottare e crederci dall’inizio alla fine. La parte tattica e quella tecnica passa in secondo piano, prima bisogna crederci noi”.
Sul fronte mercato Cazzarò è stato abbastanza chiaro: ” Io alleno quello che ho, se dovesse arrivare qualcuno è un bene, senno questa squadra non è male.

Cazzarò si è espresso pure sul morale della squadra

Il nativo di Taranto ha continuato a rispondere alle domande dei giornalisti dicendo: ” La squadra l’ho trovata bene fisicamente e molto allenata”. Il neo tecnico ha voluto anche fare i proprio complimenti al suo predecessore per come aveva allenato la squadra.
“Quando c’è un cambio di allenatore significa che c’è qualcosa che non andava e per la maggior parte delle volte il problema è nella testa. I punti ottenuti fin ora non sono veritieri, meritava 4 o 5 punti in più.”
Michele Cazzarò ha concluso la sua conferenza inviando un messaggio a tutta la tifoseria per chiedere il sostegno nei confronti della squadra.