12 Novembre 2021

Lavello, che sorpresa: Zeman a pranzo con Moggi

La coppia si ritrova com'era già successo in passato.

Sono giorni movimentati, forse meglio dire “entusiasmanti” in casa Lavello. Basti pensare al ritorno in panchina gialloverde di Karel Zeman, il quale non ha esitato a ritornare a guidare i lucani, prendendo il posto di Adolfo Sormani.

L’allenatore figlio d’arte è pronto a vivere il suo ritorno con la massima abnegazione, gli obiettivi della società sono chiari: centrare la promozione.

Lo sa bene il figlio dell’iconico allenatore Zeman che non perde tempo e inizia “respirare calcio” con un certo Luciano Moggi. Immortalati oggi a pranzo dinanzi a un calice di vino bianco.

Zeman e Moggi di nuovo insieme

Non è la prima volta che il duo si ritrova. Moggi conosce bene l’allenatore palermitano. Tempo fa ci furono diverse suggestioni del direttore ex Juventus che lo vedevano come protagonista di un ritorno nel mondo del calcio come una sorta di uomo fidato della società.

Non sono soli Zeman jr e Moggi, i quali vengono accompagnati dal Presidente della società lucana Vincenzo Caputo insieme al direttore sportivo Domenico Roma.

Pesce e vino bianco per i soggetti in questione. Di certo con una presenza così importante non saranno venuti meno gli argomenti da affrontare: il Lavello su tutti, diventare “grandi” prima possibile.

A cura di Celestino Casedonte