18 Ottobre 2022

Serie D, la corsa delle tre pretendenti liguri del Girone A | FOCUS

La corsa a tre del Girone A è tutta ligure. Sestri, Sanremese e Vado le pretendenti

calciomercato serie d

Ormai giunti quasi alla decima giornata di campionato ed oggi il nostro focus va in vetta alla classifica del girone A di Serie D troviamo le pretendenti alla vittoria del girone. È una corsa a tre tra Sestri Levante, Sanremese e Vado. A pochi punti di distanza si trovano le inseguitrici Casale e Ligorna.

Serie D girone A, la sfida tra le pretendenti

Sestri-Levante-1

Dopo un grande inizio di campionato di Serie D, il focus del girone A vede che stanno prendendo margine tre squadre liguri. A un solo punto di distanza l’una dall’altra Sestri Levante, Sanremese e Vado sono le pretendenti del Girone A.

In vetta alla classifica troviamo il Sestri che vanta 22 punti. Il punteggio pieno è stato tolto già dalla prima sconfitta stagionale con la rivale Sanremese al debutto. L’altro ed unico stop è stato il pareggio in casa con il Chisola alla quinta giornata. Un percorso equilibrato e lineare fino qui.

I sestresi, però, sanno che il campionato è appena iniziato e pensano già alla prossima sfida con il Pont Donnaz. Sono anche consapevoli che ad un solo punto si trova la grande rivale Sanremese, proprio colei che ha strappato loro tre punti.

Sanremese Girone A

La Sanremese vanta di non aver subito ancora nessuna sconfitta. Infatti, i punti che sono stati persi sono dovuti a tre pareggi. Il Bra, la Castanese e l’Asti fermano l’avanzata della squadra di Sanremo. Tra la quarta e la settima giornata c’è stato infatti un tonfo del club. Dopo i due pareggi consecutivi, la squadra si è ripresa una vittoria alla sesta giornata con il Borgosesia.

Nel match dopo, però, c’è stata una ricaduta ma che ha subito recuperato portando a casa altre due vittorie. Domenica 27 ottobre alle ore 15 anche la Sanremese sarà impegnata per la decima giornata di campionato. La sfidante è il Chisola che si trova nella parte bassa della classifica. Una partita per certi versi semplice ma tenendo conto che l’unico pareggio del Sestri è proprio arrivato contro i piemontesi.

Vado Girone A

Subito dopo, a 20 punti, troviamo il Vado. La terza squadra in corsa per il primo posto ha subito 2 pareggi e una sconfitta. Con un poker alla quarta giornata la Castellanzese in casa batte i vadesi. I due pareggi arrivano invece alla prima giornata con il Derthona e all’ottava con il Casale.

Domenica 19 ottobre, però, i rossoblù hanno ritrovato il riscatto vincendo fuori casa con lo Stresa. Occhi puntati sulla prossima sfida. Domenica 27 ottobre ore 15 andrà in scena VadoLigorna. Sfida molto accesa tra la terza e la quinta squadra in classifica. I genovesi cercheranno di vincere per strappare tre punti al Vado e volare più in alto.

Casale e Ligorna in coda al trio di testa

Subito dopo la sfida tutta ligure tra le prime tre squadre del Girone A, si accodano Casale e Ligorna. Lo scontro diretto tra i due club a pari punti (16) è terminato sul pareggio. Sembra che la loro corsa debba continuare in parità numerica. I piemontesi hanno totalizzato 4 vittorie, 4 pareggi e 1 sconfitta. Castellanzese, Derthona, Ligorna e Vado hanno fermato sulla parità numerica il Casale.

di marzio cup

L’unica sconfitta arriva alla sesta giornata con il Chieri di Sorrentino. Proprio lui ieri è stato ospite alla prima puntata di SerieD24 Talk e ha parlato così delle squadre del Girone A: “Ci sono squadre che costano il triplo del Chieri che sono proiettate alla vittoria del campionato. Tutto quello che stiamo facendo sono farina del mio sacco e degli sponsor. Ci sono città che hanno fatto la Lega Pro anche, il budget fa la differenza.” Nonostante l’inizio di campionato un po’ traumatico, il Chieri è riuscito a strappare i tre punti al Casale.

ligorna

Il Ligorna, invece, ha vinto 4 partite e ne ha pareggiate 4. Le prestazioni contro Asti, Derthona, Pont Donnaz e Casale hanno portato al pareggio alla fine dei 90′ di gioco.

Domenica 27 ottobre si giocherà la decima giornata di Campionato. Stabilire le sorti del Girone A è ancora complicato ma le tre liguri in testa alla classifica stanno iniziando a prendere sempre più margine. Le prossime giornate saranno decisive per confermare o ribaltare la classifica, o per lo meno le prime tre posizioni.

A cura di Cleris Ferrera