27 Luglio 2023

Da Ardemagni a D’Ancora: il Chieti crede alla C | FOCUS

Dalle firme di Ardemagni, D'Ancora e Conson alle parole di Chianese, il Chieti può credere alla C: il focus sugli abruzzesi

“Adesso è il momento per gettare le basi. La squadra ha voglia di fare bene, sono dei professionisti. Le parole sono quelle di Mauro Chianese, allenatore del Chieti. Dalla conferma di Michele Spinelli all’arrivo di Matteo Ardemagni. La società neroverde non si nasconde e si appresta a interpretare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di Serie D.

Da Ardemagni a Conson: le novità di mercato

Il Chieti del Presidente Mauro Serra, da pochi giorni, ha iniziato a lavorare anche sul campo. Andiamo però a conoscere meglio i nuovi volti, a partire proprio da quello più illustre. Il riferimento è chiaramente a Matteo Ardemagni, ex attaccante di Avellino e Ascoli. Sarà lui uno dei maggiori uomini di esperienza all’interno dello spogliatoio abruzzese. Quindi le firme di Amadou Diambo e Salvatore D’Ancora. Il 13 luglio sono arrivate anche quelle di Federico Barlafante, seguito da Marco Vesi, Edoardo Bartoli e Giacomo Mataloni.

Negli ultimi dieci giorni, oltre alla conferma di Michele Spinelli e Tommaso Marino, sono giunti a Chieti anche Cosimo Forgione e Diego Conson. “Soddisfatto del mercato, i grandi nomi hanno accettato questo progetto – dice il Direttore Generale, Demetrio Sartiano . L’anno scorso abbiamo avuto giovani di talento, che hanno messo cuore e voglia. Questa volta invece, abbiamo scelto calciatori con più professionalità e tecnica. Abbiamo assemblato una squadra importante in tutti i reparti. Ho visto la fame negli occhi, la stessa che ho io”.

Chieti, ecco Ardemagni: “Ora tocca a me. Qui per vincere”

“E’ stato emozionante. Ora tocca a me, sono felicissimo di aver firmato qui”. Le parole sono quelle di Matteo Ardemagni, diventato ufficialmente un nuovo giocatore del Chieti. L’attaccante porta con sé tanta esperienza. “Ho voglia di rivincita rispetto all’anno scorso. Ho sofferto tanto a libello personale. La società è ambiziosa, mi hanno voluto fortemente. Non vedo l’ora di iniziare. Sono qui per vincere. Cercherò con la mi esperienza di trasmettere qualcosa ai giovani“.

chieti ardemagni

Il Milan da ragazzino. Quindi Perugia, Modena e Frosinone. Tante maglie prestigiose quelle indossate dal classe ’87. “Nella mia carriera ho vinto e perso battaglie. Durante la stagione ci saranno momenti belli e difficili. Mi aspetto un campionato non facile. Ho giocato per la maggior parte della mia carriera in B, dovrò calarmi nella mentalità di questa serie il prima possibile. Non sarà facile. Cercherò di dare il meglio, di non deludere le aspettative. Voglio dare tante gioie ai tifosi e società”.