24 Giugno 2022

Chi è Ross Pelligra, l’uomo scelto per il nuovo Catania: origini, progetto e priorità

Dalla passione per lo sport alla potenza del suo Pelligra Group: chi è Ross Pelligra, l'uomo del momento

chi è ross pelligra

Cuore siciliano, ambizioni alte e tanti progetti anche oltre i confini del calcio: Ross Pelligra ha già conquistato la città di Catania. Tra le cinque manifestazioni d’interesse presentate al Comune infatti, quella del colosso australiano è sicuramente la più affascinante per i tifosi rossazzurri, già ampiamente schierati dalla parte del Pelligra Group Pty Ltd. Ma chi è Ross Pelligra? Perchè vuole investire nel calcio etneo? Quali sono gli interessi principali del proprio gruppo e quali sono le idee per il Catania?

chi è ross pelligra
Ross Pelligra

Chi è Ross Pelligra, l’imprenditore dal cuore siciliano

Ross Pelligra vuole il Catania, una manifestazione d’interesse che ha portato un grande entusiasmo in città. Tra i tifosi rossazzurri, c’è chi va già in giro per la città etnea con una bandiera dell’Australia sognando la rinascita e chi, con molta cautela, aspetta con ansia la scelta da parte del Comune di Catania. Senza dubbio però, l’interessamento da parte del Pelligra Group Pty Ltd suscita un grande interesse. Il presidente del gruppo è Ross Pelligra, l’uomo più chiacchierato del momento nella città del Liotru. Chiare le sue origini siciliane, curioso il retroscena sul nome: Ross, come il caro nonno Rosario. Quest’ultimo, è nato nel siracusano, a Solarino, così come il padre di Pelligra. La madre di Ross è invece catanese, come fosse tutto già scritto da tempo.

La Sicilia, una terra a cui l’imprenditore australiano è da sempre molto legato: Uno dei sogni che ho, da quando sono piccolo, è sempre stato quello di tornare in Italia. Amo il clima temperato della Sicilia e Catania è una città di cuore. Lo faccio per mio nonno, per i miei genitori, per tutti i siciliani che hanno voglia di calciospiega Pelligra a gianlucadimarzio.com. Come dichiarato dal diretto interessato, la scelta di investire su Catania e sulla Sicilia sarebbe prima di tutto una questione di cuore, e questo è un fattore che ha letteralmente stregato la città.

Chi è Ross Pelligra: alla scoperta del suo gruppo

Non solo un grande legame con la Sicilia, ma anche un ricco patrimonio alle spalle alla base del forte entusiasmo per le vie della città. Ross Pelligra è il presidente del Pelligra Group Pty Ltd. Parliamo di un vero e proprio colosso australiano, leader mondiale nel campo dell’edilizia e dell’urbanistica, con insediamenti anche in Cina, India e nelle Filippine.

Da 60 anni coinvolta nel mercato edile-immobiliare sul piano internazionale, l’azienda vanta una pianificazione di progetti industriali da centinaia di milioni di dollari. Come si legge dal comunicato rilasciato dal gruppo, si è anche “sulla buona strada per diventare il principale fornitore australiano di strutture commerciali”. Inoltre, il gruppo capitanato da Ross Pelligra è da tempo entrato nel mondo dello sport. Il Pelligra Group Pty Ltd ha infatti acquisito club di calcio (tra cui l’Adelaide United, Serie A australiana), hockey, è presente anche nel basket e possiede campi da golf. Ampliamento a 360° per il colosso dell’edilizia, che adesso ha puntato al calcio italiano e a Catania.

Catania

Ross Pelligra e il progetto ideato per Catania

Nel progetto di Ross Pelligra, un ruolo cruciale è quello di Dante Scibilia, advisor dell’operazione. L’ex dirigente del Venezia, ha avuto modo di conoscere ogni aspetto della città e di ciò che serve a Catania dai tempi di Tacopina. L’operazione naufragò, ma adesso gli enormi sforzi fatti diversi anni fa sono tornati utili, consentendo al gruppo australiano di avere un quadro chiaro sulla vicenda in tempi brevi. Da qui, la manifestazione d’interesse al Comune di Catania, in attesa della scelta definitiva su chi affidare il futuro del calcio etneo. Nei giorni scorsi, Ross Pelligra aveva rilasciato un comunicato stampa nel quale illustrò il progetto ideato per la rinascita del Catania. L’idea del gruppo australiano è quella di andare oltre al calcio, puntando sulle potenzialità dell’intero territorio etneo.

“Sono convinto che Catania sia la città perfetta per effettuare degli investimenti mirati, ha grandi potenzialità – spiegò Pelligra nel comunicato ufficiale. “Ho discusso a lungo con ex calciatori australiani come Mark Bresciano e Vincenzo Grella, mi affiancheranno in questa possibile nuova avventura”. Successivamente, ecco svelato un grande obiettivo del gruppo: “Qualora dovessero scegliere noi mi impegnerò a dare lustro a tutto il territorio, non solo in ambito calcistico. Vorrei acquisire il centro sportivo “Torre del Grifo” sin da subito, mi auguro sia una cosa fattibile”. Pelligra inoltre, ha messo come priorità quella del recupero dello stemma, tema caro ai tifosi rossazzurri: “Sarà la prima cosa che farò qualora diventassi presidente. So quanto sia importante per i catanesi lo stemma sul petto, è una questione di identità”.

chi è ross pelligra

Cresce l’attesa a Catania, la città vive di calcio e spera di ritrovarsi al più presto. Nel caso in cui fosse scelto Ross Pelligra, l’italo-australiano ha già dichiarato di voler fare il possibile per ripartire dalla Serie D. Scenari, idee e progetti: stiamo entrando nella fase calda, poi qualcuno sarà chiamato a riscrivere pagine di calcio a Catania. In città hanno già scelto, ma l’ultima parola spetta al Comune di Catania.