25 Gennaio 2023

Bitonto, la netta ripresa dei neroverdi: dai play-out al sogno play-off |FOCUS

I neroverdi continuano a scalare la classifica del girone H

Bitonto tifosi

Non temiamo l’Altamura“, ha aperto così, sabato, Valeriano Loseto, allenatore del Bitonto, la sua conferenza alla vigilia della gara contro gli uomini di Ciro Ginestra. Nello scetticismo generale dovuto a queste dichiarazioni, dato l’ottimo momento dell’Altamura, Loseto invece ha dimostrato di aver avuto ragione. Domenica, infatti, i neroverdi si sono resi protagonisti di un’impresa al “Tonino D’Angelo“. Nonostante il momentaneo vantaggio dell’Altamura, il Bitonto è riuscito a ribaltare il risultato, portando i tre punti a casa. Fino a quel momento, in campionato, solo il Casarano era riuscito ad espugnare lo stadio dei biancorossi.

bitonto

La vittoria di domenica conferma, dunque, l’ottimo periodo del Bitonto. La formazione di Loseto, infatti, è la squadra che ha totalizzato più punti nelle ultime quindici giornate del girone H. Un dato che evidenzia il grande lavoro dei neroverdi ma che, allo stesso tempo, lascia un po’ di rammarico per i passi falsi compiuti nelle prime giornate.

bitonto

Con Palazzo out per infortunio, il Bitonto ha un nuovo trascinatore: Claudio Maffei

Nella gara contro il Brindisi, Loris Palazzo, capitano e figura principale dello spogliatoio del Bitonto, ha riportato un infortunio che si è rivelato più grave del previsto. Di fatti, gli esami di controllo effettuati dall’attaccante hanno evidenziato la frattura composta del malleolo. Una notizia pesante per la formazione di Loseto, che per un lungo periodo dovrà far a meno del suo miglior realizzatore. Tuttavia, con Palazzo indisponibile, il Bitonto è riuscito a trovare un nuovo trascinatore. Si tratta di Claudio Maffei, esterno offensivo dal destro velleitario.

A sinistra Loris Palazzo, capitano del Bitonto
A sinistra Loris Palazzo, capitano del Bitonto

Nelle ultime due uscite contro squadre di vertice come Brindisi e Altamura, l’attaccante bitontino si è reso protagonista con due gol di pregevole fattura. La prima rete, contro la formazione di Danucci, è arrivata da calcio da fermo, con una conclusione perfetta dai trenta metri terminata sotto l’incrocio. Domenica scorsa contro l’Altamura è stato nuovamente Maffei show. Mentre il Bitonto perdeva a causa del gol di Croce, l’esterno neroverde si è messo in mostra con una serpentina sulla sinistra, è rientrato sul destro ed ha trovato l’angolo più lontano. Adesso, grazie alle prodezze di Maffei ed al ritrovato equilibrio della squadra, il Bitonto può sognare in grande.

Loseto Bitonto
Valeriano Loseto, allenatore del Bitonto

La stagione dei neroverdi

Il Bitonto aveva iniziato questo campionato tutt’altro che nel migliore dei modi. Nelle prime cinque giornate infatti, i neroverdi erano riusciti a conquistare solo due punti su quindici disponibili. Risultati che avevano intimorito la tifoseria che tuttavia, adesso, può fare sogni tranquilli. Loseto, nonostante diversi infortuni che hanno colpito la rosa nel corso della stagione, è riuscito a trovare il giusto equilibrio della squadra, che ora continua a sorprendere tutti a suon di risultati. Il pari con il Brindisi e la vittoria contro l’Altamura sono solo la conferma del gran periodo che sta vivendo la formazione bitontina.

Nelle ultime dieci giornate solo il Casarano è riuscito a battere il Bitonto, in una gara che, nonostante il risultato finale, è rimasta aperta fino al triplice fischio. Domenica i neroverdi affronteranno un’altra squadra del girone H che, assieme a loro, è reduce da una clamorosa rimonta in classifica, il Matera. Nell’ultimo match la formazione guidata da Ciullo ha rifilato cinque reti al Gladiator, portandosi un punto sopra allo stesso Bitonto. Domenica dunque, andrà in scena uno scontro diretto tra due squadre che hanno dimostrato di avere fame di vittoria e non hanno intenzione di interrompere il proprio percorso.

A cura di Francesco Giudice