13 Giugno 2022

Afragolese, Niutta: “Capiremo se preparare un grande progetto”

Il presidente del club rossoblù saluta e ringrazia tutto l'ambiente afragolese e parla del futuro del club

Una stagione terminata in finale play-off, persa contro la Torres con il risutato di 2-1. La voglia di fare bene, nelle prossime annate, è tanta. “Le promesse sono state mantenute. Quando avremo le idee chiare, capiremo se preparaci per un progetto triennale e raggiungere il salto di categoria. Per rendere tutto reale, devo capire se tutto l’ambiente che circonda l’Afragolese ha voglia di compiere questo grande passo in avanti“, esordisce così il presidente dell’Afragolese, Raffaele Niutta, in un’intervista rilasciata ai canali ufficiali del club.

Il numero uno rossoblù ha voluto ringraziare tutto l’ambiente che ruota intorno alla formazione allenata da Francesco Fabiano, sottolineando il futuro del club.

“Promesse mantenute, abbiamo sbagliato qualcosa ma sono soddisfatto”

Un saluto ai tifosi e a chi ha contribuito a rendere speciale questa annata della squadra. Il presidente Niutta è soddisfatto del lavoro svolto dalla società:

Afragolese
Foto: Afragolese 1944

Amici afragolesi, sono l’ultimo che si aggrega ai saluti finali per quanto riguarda la nostra stagione. Quello che abbiamo promesso ad agosto scorso è stato centrato in pieno, abbiamo disputato degli ottimi play-off. Il calcio non è scontato, ma sono soddisfatto perché siamo stati protagonisti in questa stagione. Potevamo fare di più, sicuramente, ma tutto questo lascia il tempo che trova, volevo regalare ai nostri tifosi un anno diverso. Abbiamo mantenuto la nostra promessa“.

Il bene dell’Afragolese prima di tutto: “Voglio ringraziare tutti i miei sponsor e amici che hanno partecipato a questo grande progetto. Un progetto creato con il cuore, nel quale hanno partecipato persone competenti. Abbiamo anche fatto degli errori, ma chi opera non sbaglia. Ho sempre pensato al bene dell’Afragolese“.

“Cenerò con la squadra e terremo una conferenza stampa per il futuro”

Gli appuntamenti dell’Afragolese non terminano qui. Infatti, il presidente incontrerà la squadra a cena e terrà una conferenza stampa per spiegare ai tifosi il futuro della società:

Non basta ringraziare tutti voi perché è stato un anno fantastico. Il calcio è passione, competenza ma anche errori. In questo mondo ci sono tanti sacrifici, abbiamo rinunciato alle vacanze, ai giorni di festa per seguire questa squadra. In qualità di presidente voglio ringraziare davvero tutti. In settimana ci riuniremo, noi dirigenti e tutta la squadra per un arrivederci“.

Fondamentale è il tema stadio: “Terremo anche una conferenza stampa, dove parleremo del presente e del futuro per capire se ci sono i presupposti per continuare un progetto importante o se dobbiamo affrontare un anno di stasi. Abbiamo bisogno del nostro stadio e attendere quando sarà consegnato alla comunità afragolese“.

La stagione dell’Afragolese

L’Afragolese ha concluso la regular season al 5^ posto del girone G di Serie D e ha raccolto 58 punti in 33 gare disputate. Un cammino figlio di 17 vittorie, 7 pareggi e 9 sconfitte: secondo miglior attacco del campionato con 56 gol siglati (insieme al Cynthialbalonga), la difesa di reti ne ha subite 41. Conquistata l’ultima posizione per accedere ai play-off, i rossoblù hanno incontrato e battuto il Nuova Florida in semifinale.

Afragolese
Afragolese

Tuttavia, come accennato in precedenza, la squadra campana è stata fermata in finale dalla Torres, che ha avuto la meglio con il risultato di 2-1.