16 Marzo 2024

Acireale, torna in porta Mario Giappone per la gara col Trapani

Dopo un periodo di assenza ritorna in campo granata il portiere Mario Giappone, in sostituzione di Alfonso Zizzania

giappone acireale

Dopo la squalifica di Alfonso Zizzania, numero 1 dell’Acireale, in occasione della sfida di domani contro il Trapani, per un solo giorno, farà il suo ritorno in granata il portiere Mario Giappone.

acireale ingresso sant'agata
CREDIT PHOTO: Acireale (Facebook)

L’allenatore Marra: “Serve la gara perfetta, dobbiamo trascinare i nostri tifosi”

L’allenatore dell’Acireale Salvatore Marra presenta i propri dubbi sulla prossima partita di stagione contro la capolista del Girone I, il Trapani“Sarà complicatissimo vincere, sulla carta parliamo di una rosa dalla quale si potrebbero creare più di due squadre di livello. Ma alla fine è questo il bello del calcio: nulla è impossibile. Ci vuole umiltà per mettere in difficoltà una squadra che fino ad ora ha fatto cose pazzesche”. Inoltre, si sofferma successivamente sul gioco da attuare: Serve la gara perfetta, vanno limitati al massimo tutti gli errori. Dobbiamo essere bravi a non complicarci la vita da soli come abbiamo fatto domenica scorsa. Giochiamo contro una corazzata, ci vuole sfrontatezza per vincere”.

“Mi aspetto di vedere un Acireale diverso da quello visto domenica scorsa. Probabilmente non sono stato abbastanza bravo da far capire ai ragazzi l’importanza della sfida con il Ragusa”.

Il risultato di questa partita potrebbe addirittura delimitare la qualificazione dell’Acireale per gli imminenti playoff per la potenziale promozione in C, trovandosi, insieme al Ragusa, a soli tre punti di distacco dalla quinta classificata. Punti fondamentali, quindi, per i ragazzi di Marra.

Mario Giappone, dalla primavera del Palermo all’Acireale C5

Dopo un periodo di assenza torna in campo granata il giovane portiere Mario Giappone, classe 2001. Originario del mondo del calcio a 11, da questa stagione difende i pali del Drago Acireale C5, formazione di Futsal della stessa città. Proprio in Serie D, il portiere palermitano aveva già collezionato oltre 100 presenze vestendo le maglie di Marsala, Taranto, Chieri, Dattilo, Brindisi, Arzachena e infine Acireale.

Questo trasferimento è avvenuto grazie al DS Pippo Vasta, il quale crede fortemente nell’impiego di calciatori di futsal provenienti dal calcio, ha promosso l’operazione e concesso la possibilità all’Acireale di avere a disposizione Mario Giappone nella difficile sfida contro il Trapani.