Home » Virtus Corno, il progetto giovani che ha stregato Alexis Sanchez

Virtus Corno, il progetto giovani che ha stregato Alexis Sanchez

Virtus Corno

Virtus Corno

Piacevole visita in casa Virtus Corno, formazione di Eccellenza Friulana, che è entrata in contatto con nientemeno che Alexis Sanchez, attaccante del Marsiglia. El Niño Maravilla è passato a Corno di Rosazzo per discutere di possibili investimenti nelle produzioni vitivinicole locali. Per l’occasione Daniele Moschioni (sindaco del comune) ha regalato alla stella cilena un giubbotto della Virtus Corno.

Sanchez Virtus Corno

Dopo questo piacevole incontro, il presidente Antonio Libri ha scherzato sulla faccenda, dichiarando il giocatore prossimo obiettivo di mercato della Virtus Corno. Proprio il numero uno dei friuliani ha raccontato a seried24.com il dietro le quinte della visita del sudamericano:

Non ho avuto ancora occasione di poter parlare con Sanchez, ma so che si è molto interessato del nostro progetto giovanile. Quando tornerà a Corno di Rosazzo, organizzeremo un incontro con lui, poi se è disposto a darci una mano, ben venga“.

Il progetto giovanile della Virtus Corno

Un progetto giovanile che s’ispira al modello delle seconde squadre: “Per noi il settore giovanile è la base poi viene il resto, oltretutto abbiamo una convenzione con la Cremonese che dura da due anni. A Corno abbiamo due società di calcio, una dal nome Corno Calcio e l’altra Virtus Corno, la prima fa settore giovanile e Seconda Categoria, mentre la seconda gioca nei Juniores e in Eccellenza. Per non perdere dei ragazzi in giro per l’Italia abbiamo creato il Corno Calcio, che è una squadra interamente composta da giocatori Under 21 che provengono dal settore giovanile“.

Una rete di squadre che non si ferma solo a Corno di Rosazzo: “A Cormons abbiamo anche la Cormonese, che milita in Prima Categoria ed è stata costruita per ambire alla promozione. Al momento è prima in classifica, ad undici punti di vantaggio dalla seconda“.

In piena lotta per la promozione

La Virtus Corno è arrivata a più di dieci anni nella stessa categoria, un risultato che ha stupito tutti gli addetti al lavoro: “ Giochiamo in Eccellenza da 13 anni consecutivi e lottiamo quasi sempre per non retrocedere. A eccezione del 2015, quando riuscimmo a vincere la Coppa Italia di Eccellenza con un certo Davide Diaw in rosa (ora giocatore del Vicenza). Per il momento siamo in piena zona play-out ma ci rialzeremo“.

A cura di Niccolò Parenti