28 Giugno 2022

Torconca, l’ex Catania Adrian Ricchiuti è il nuovo allenatore

Adrien Ricchiuti è il nuovo allenatore del Torconca. Oltre a seguire gli adulti, si occuperà anche dei ragazzi dell'S.T. Young 2017 Cattolica.

Adrien Ricchiuti

La Società A.C. Torconca ufficializza l’accordo con Adrian Ricchiuti. L’Italo-Argentino sarà il nuovo allenatore della squadra romagnola. La squadra attualmente è in Promozione Emilia Romagna e cerca di assicurarsi una stagione migliore per il prossimo anno con il nuovo allenatore e il suo bagaglio di conoscenza.

Torconca, Ricchiuti alla guida dei romagnoli

A Torconca si vuole portare un grande allenatore. Anche se alle prime esperienze con il mondo degli adulti, avrà tutte le carte in regola per dimostrare le sue qualità. Potrà fare un grande percorso da allenatore. “Riguardo l’arrivo di ADRIAN RICCHIUTI posso dire che siamo molto orgogliosi per essere riusciti a portare a Torconca un allenatore di grande prospettiva“. Esordisce così Cinzio Berardi, Ds del club. L’Italo-Argentino, con i suoi trascorsi, dà una carica pazzesca alla squadra. Il Torconca a questo genere di scelte è abituato. Solo per citarne due, Simone Lilli e Filippo Vergoni partirono con la prima squadra nelle stesse condizioni di ora.

Ricchiuti

Il suo lavoro però sarà molto amplio. Oltre a diventare allenatore della prima squadra si occuperà anche di tutto il coordinamento tecnico dell’S.T. Young 2017 Cattolica. Il benvenuto arriva dai social ufficiali. “L’Ex Genoa, Catania, Rimini (…solo per citarne alcune), sarà al fianco dei nostri Allenatori (…già ri-confermati visto il validissimo spessore che hanno ognuno di essi) nel ruolo di “Maestro della Tecnica”! – continua – “Benvenuto Adrian e FORZA ST YOUNG!

Adrian Ricchiuti, la carriera

La sua prima stagione in Italia fu al Ternana in Serie C2. Inizia dunque un giro per le squadre italiane tra Serie B e C1. Gioca con le maglie di Genoa, Carpi, Pistoiese e infine Arezzo. Continuerà anche la sua carriera da calciatore con Rimini, Catania ed Entella. Nel luglio 2014 decide di tornare a Rimini dove batterà dei record storici per la società. Ottiene il maggiore numero di presenze e diventa il migliore marcatore nella storia del club. Gli ultimi anni di carriera sono un sali-scendi e nel 2020 decide dunque di appendere gli scarpini al chiodo. In quell’estate prese il patentino a Coverciano per poter allenare, ed ecco che inizia la carriera da allenatore. Ha avuto molti allenatori da cui trarre ispirazione. Tra questi grandi nomi come Simeone e Mihajlovic. L’allenatore ha sempre avuto a che fare con i giovani e adesso sarà la prima esperienza con gli adulti. Con insegnamenti come quelli dei suoi vecchi allenatori e qualche novità del suo modo di allenare, Ricchiuti sarà un ottimo condottiero per la prossima stagione.