8 Aprile 2024

Ferri ‘Il Falco’ vince il campionato con il Monteroduni: “Vi spiego la mia scelta”

Mario Ferri, detto 'Il Falco' è ripartito dal Monteroduni (Seconda Categoria Molise): ecco le sue dichiarazioni

Ferri "FALCO"

Mario Ferri, detto ‘Il Falco’ è ripartito dal Monteroduni (Seconda Categoria Molise): il club, nella giornata di domenica 7 aprile, ha vinto 5-0 contro il Real Santangiolese e si è laureato campione. Il protagonista in questione è noto per le sue invasioni di campo e gli aiuti umanitari che, negli ultimi anni, ha portato avanti. “Se oggi sono qui a Monteroduni è per due ragioni – ha detto a ‘Newsdellavalle’ – La prima è dettata dal cuore. Sono un inguaribile romantico, mi sono innamorato di una ragazza del posto, l’amore della mia vita; la seconda, naturalmente per la squadra; già conoscevo molti ragazzi della squadra e, inoltre, ho portato due calciatori, due amici, che sono stati importanti in questa stagione senza nulla togliere agli altri: ognuno ha dato e sta dando il proprio contributo”.

Monteroduni, Ferri ‘Il Falco’: “Il mio percordo”

Il Monteroduni e ‘Il Falco’ hanno sempre creduto alla vittoria del campionato. “Un percorso, il nostro, che non è stato facile per tanti motivi, da quelli sportivi a quelli lavorativi, soprattutto quest’ultimi, perché, come sappiamo, in queste categorie molti affiancano al sogno di una carriera da calciatore, al sogno di diventare professionista, un lavoro vero e sacrificante.

Squalifica capitano squadra rititrata

Tutto ciò, va ad aggiungersi ad una promozione che sarebbe storica per tutti – diceva il Falco, che ha poi aggiunto – Infatti, il Monteroduni, in 30 anni di attività, non ha mai vinto un campionato a livello dilettantistico. Vincerlo con questo gruppo, vincerlo con questi ragazzi che sono più di semplice compagni, sono ormai una famiglia, sarebbe ancora più bello e allo stesso tempo mi renderebbe orgoglioso”.

Dal calcio agli aiuti umanitari: “Prossima tappa, il Kenya”

Come detto in precedenza, calcio e non solo. Il suo prossimo viaggio umanitario lo vedrà impegnato in Africa. “Andrò in Kenya dove farò una collaborazione con Rex Papi, un influencer molto conosciuto. L’obbiettivo sarà quello di costruire un pozzo in un villaggio del valore di 4000 mila euro”.

Cameri portiere

All’estero, tra le altre cose, ha continuato a giocare anche a calcio. Tra le sue numerose esperienze si ricordano quelle nei campionati di GiordaniaSeychelles e India. Nella passata stagione ha vestito la maglia del Tre Fiori San Marino, e poi quella dell’Angelese, in Prima Categoria. Proprio con la maglia della squadra sammarinese ha anche esordito nei preliminari di Conference League. In ultimo, poi, ha anche partecipato all’ultimo evento social calcistico, la Goa7 League.